Le Coordinate per la “tua” Felicità

Le Coordinate per la “tua” Felicità.

La felicità è direttamente proporzionale a quanto riesci a esprimere di te stesso, a quanto riesci a realizzare di te stesso, al successo che riesci a ottenere.
Ma attenzione a cosa intendi per “successo”, rischi di rincorrere idee altrui e allontanarti dalla via della Tua Realizzazione e dunque anche dalla Tua Felicità.

La via della tua Realizzazione.

Il percorso che ti porta alla realizzazione di te stesso è anche quello che ti porta verso la Felicità. Ma attenzione, non pensare che la felicità sia un punto di arrivo, è piuttosto uno stato interiore di Gioia, soddisfazione, pace, Gratitudine, Amore che ti investe quando ciò “che fai” corrisponde a ciò “che sei”.

E dunque, quando persegui ciò che sei che puoi essere davvero felice, mentre viaggi lungo il percorso che ti porterà alla tua Realizzazione Autentica.

Tu sei il mezzo che ti porterà alla tua realizzazione!
Affronteresti un viaggio di centinaia e centinaia di km con una macchina sgangherata e in più senza benzina?
No giusto?
Ma non preoccuparti non dovrai procurarti una macchina fuori dalla tua portata. Devi semplicemente mettere a lucido, sistemare e rendere più confortevole la tua “macchina”, magari facendo un bel pieno prima di partire. 🙂

Allo stesso modo, per affrontare il viaggio della tua Realizzazione, non devi diventare una persona diversa da quello che sei ma puoi lavorare su ogni aspetto che preferisci e ritieni necessario, affinare i tuoi talenti e abilità, acquisire nuove competenze, aprire la tua mente a nuove prospettive, idee, consapevolezze, illuminazioni.

Intraprendi il tuo personale percorso

“La felicità è simile ad una farfalla: se la insegui non riesci mai a prenderla, ma se ti siedi tranquillo può anche posarsi su di te.”
Nathaniel Hawthorne

Ma devi anche fare attenzione a un pericolo: il pericolo del “successo”.
Teoricamente il successo personale dovrebbe corrispondere alla propria realizzazione, ma purtroppo è comune rincorrere un’immagine del successo molto generica, solitamente incarnata da una persona con tanti soldi, belle macchine, case maestose, lavori prestigiosi.

Tante persone sono ingannate da questo mito della ricchezza e del successo, rimanendo incagliate in una vita a metà. Forse queste persone riescono anche raggiungere l’ideale agognato, ma non sono e non saranno mai felici. Oppure non riescono a raggiungere del tutto i “successi” ritenuti capaci di portare la felicità e incolpano il destino, gli altri o se stessi per non essere riusciti a raggiungere la felicità.

Il rischio è quello di vivere una vita di sacrifici e stenti, anche solo emotivi, attendendosi la felicità a “fine corsa”. Purtroppo no, a fine corsa non si troverà la felicità perché se la felicità non ti accompagna dall’inizio del viaggio almeno un pochino … beh significa che sei proprio fuori strada.
Certo all’inizio potrebbe essere un po’ più difficile avvertire una piena felicità ma la sensazione di gioia in quello che fai e che vuoi raggiungere deve esserci in ogni momento.

Impara a guardarti dentro, sii consapevole di quello che vuoi e senti, altrimenti ti troverai a rincorrere un “successo” generico senza nome e senza volto, un successo indicato delle tue insicurezze, dalla tua famiglia, dalla società, da desideri superficiali.

Beh ma dopo tutto quello che ti abbiamo detto non pensare che ti lasciamo senza un esercizio pratico da svolgere! 🙂
Il nostro scopo è che tu possa intraprendere il prima possibile il tuo percorso verso la Realizzazione Autentica, che tu possa cominciare già ora a prendere consapevolezza di ciò che sei e di ciò che vuoi.
Perché un mondo in cui vivono persone Felici è un mondo che può davvero cambiare ed essere migliore!

Come trovare le coordinate per la tua felicità

Esercizio pratico: Come trovare la tua felicità!

“La felicità è interiore, non esteriore; infatti non dipende da ciò che abbiamo, ma da ciò che siamo.”
Henry van Dyke

Nell’articolo sulla Realizzazione Autentica ti abbiamo fatto una domanda generica: “che cosa significa essere felici?”.

Le risposte sono tendenzialmente generiche e abbastanza semplici, ma se ti chiedessimo:
“Che cosa significa per te essere felice?”.

È più difficile vero? È un lavoro complesso guardarsi dentro e trovare risposte precise, ma stai tranquillo non è affatto impossibile. Ti aiuteremo a trovare la risposta.

Prima di tutto è importante che tu tenga a mente alcune cose:

  • Non avere fretta!
  • Non puntare sulla quantità ma sulla qualità.

Il lavoro che devi svolgere è quello di esercitare la tua mente a sondare i tuoi pensieri e il tuo cuore, a trovare una Visione Profonda di te. Forse è la prima volta che ti accosti a una qualcosa del genere, è normale che tu voglia “vedere” subito ma non funziona così.

Ti abbiamo detto che la Realizzazione Autentica è un percorso e dunque và “percorso” e non si può certo passare dal punto di partenza a quello di arrivo senza passare per la Via da percorrere.
E la cosa più bella è che … non esiste un sentiero uguale per tutti, nessun “successo generico” per te :)!

Ognuno di noi ha in comune senza dubbio la ricerca, l’impegno, la passione, il coraggio di perseguire la Realizzazione attraverso le nostre attività personali e lavorative.

Ognuno di noi è speciale, unico, e ha un suo speciale e unico modo per arrivare alla Realizzazione Autentica.

Ma ora siamo qua per aiutarti a comprendere come trovare la “tua strada” verso la Realizzazione.
Come eserciti la tua mente a vagliare la tua profondità in modo da scoprire la tua strada?
In sostanza, come puoi capire concretamente la tua modalità di essere felice?

Devi chiedertelo, è semplice no? 🙂
Devi però farti le domande corrette, nel modo più corretto! Noi ti proponiamo le domande che seguono, non è necessario rispondere a tutte e nemmeno rispondere immediatamente.

fatti le domande corrette per ottenere le risposte giuste

Mettiti comodo e trova un luogo confortevole, un luogo che ti ispira, meglio se nella natura. Porta con te carta e penna e prenditi il tempo necessario, alcune risposte non arriveranno subito, potresti avere confusione ma con il tempo la chiarezza arriverà. Potresti copiarle su un quaderno o sullo smartphone, e tenerle a portata di mano.

Ecco le domande per poter creare la tua mappa:

  • Cosa mi porta gioia nel cuore?
  • Cosa amo veramente fare?
  • Se non avessi bisogno di soldi cosa farei anche gratis?
  • Come posso realizzarmi?
  • Cosa mi avvicina veramente alla mia realizzazione, quali sono i primi passi che posso fare?
  • Quali nuove attività posso svolgere per realizzarmi?
  • Quali cambiamenti posso apportare alla mia vita?
  • Quali condizionamenti limitanti devo lasciare andare?
  • Come posso trasformare ciò che amo in una professione?
  • Chi è che fa qualcosa di simile a ciò che vorrei fare io? Potrei chiedere supporto?
  • Come posso riuscire a vivere bene facendo ciò che amo?
  • Da chi posso farmi ispirare e chiedere aiuto?

Continua a meditare su queste domande durante i prossimi giorni, riflettici intensamente. Quanto più in profondità riuscirai ad arrivare tanto più sarà utile il lavoro di riflessione che stai facendo, otterrai spunti concreti, idee, intuizioni. Segna tutto quello che ti viene in mente meglio su un diario, l’importante è che tieni traccia di quanto la tua mente ti offre.

“Cercare la felicità fuori di noi è come aspettare il sorgere del sole in una grotta rivolta a nord.”
Proverbio tibetano

trovare il te stesso autentico è come trovare un posto meraviglioso

 Conclusioni.

In questo articolo ti abbiamo:

  • parlato di quanto sia importante perseguire la propria Realizzazione per vivere la felicità;
  • avvertito del rischio di scambiare il “successo” generico per la propria realizzazione;
  • proposto delle domande per entrare in connessione con il te stesso autentico per iniziare a tararti sulle giuste coordinate.

Tieni sempre a mente:

“Non ci può essere felicità se le cose in cui crediamo sono diverse dalle cose che facciamo.”
Freya Stark

Continua a ricercare, continua a meditare su ciò che ti dà gioia perché proprio lì troverai il segreto della tua Realizzazione. Non pensare mai di essere arrivato a destinazione, tutti noi ci evolviamo in continuazione.

ELP
Il Ponte per la tua Realizzazione Autentica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *